Restaurante Malacatin - Cocina Típica Madrileña Tradizione
 

Julián

Piccolo, vivace e con un’enorme voglia di mangiarsi il mondo, nel 1893 Julián Díaz arriva a Madrid, proveniente da Horcajo de Santiago (Cuenca), a casa di alcuni conoscenti che gestivano un piccolo negozio di bevande, iniziando come garzone.

Due anni dopo, nel 1895, considerando di essere ormai pronto per emanciparsi, trasloca a calle de la Ruda numero 5, in un locale senz’acqua, senza luce e senza gas. Con delle lampade ad olio illumina la piccola rivendita di vino che apre le sue porte alle sei di mattina, essendo i suoi “avventori” i panettieri, rigattieri e muratori della zona... che consumavano bicchierini di grappa alle erbe, al limone e di "suave".María

Già sposato con María, che gli diede 12 figli dei quali solo due maschi, continua a gestire con successo la sua piccola azienda divenuta ormai famosa per "le ragazze", femmine che, dato il loro numero, vi vivevano e lavoravano.

Quasi tutti i giorni visitava il locale un pover’uomo, la cui unica ossessione era la sua chitarra, conosciuto come Malacatín, e che suscitava simpatia sia al personale che al padrone.

Detto mendicante aveva un repertorio minuscolo e cantava solo una melodia:

"Tin, tin, tin, Malacatín tin,tin,tin" ma che era sufficiente per ottenere dei bicchierini di vino da parte del signor Julián che, col tempo, divenne “Julián el de Malacatin”, ovvero Julian quello di Malacatin.

Florita

Isidro

Passarono gli anni e un giorno il signor Julián cedette la gestione alla minore delle sue figlie, Florita che, già sposata con Isidro, decide di dare un nome commerciale al suo locale; e che nome se non quello di quel pover’uomo e della sua storia così familiare: Malacatín.

Sono gli anni cinquanta e questa coppia madrilena – leonese decide di migliorare il suo locale, aggiungendo alla rivendita di vino e liquori, una friggitoria e, più tardi, una cucina.

Conchi


José Alberto
Una cucina che il “cocido” (stufato a base di ceci, carni, insaccati e verdure, cotti a fuoco lento) ha reso così rinomata, e che ha fatto trionfare sua figlia Conchi e suo nipote José Alberto, dopo 120 anni da quella taverna del signor Julián, trattando sempre i suoi clienti con la familiarità e la gentilezza con la quale avevano trattato il povero Malacatín.

 
new balance baratas new balance baratas Zapatillas New Balance Baratas comprar new balance baratas calzoncillos calvin klein baratos china calzoncillos calvin klein calzoncillos calvin klein baratos ugg baratas ugg baratas outlet canada goose outlet camisetas real madrid baratas camisetas real madrid replicas christian louboutin outlet online christian louboutin outlet
Joomla Templates by Joomlashack